Ciao da Daniela

Benvenuta nel mio centro per il Trucco Permanente

Ciao da Daniela

Ciao sono Daniela, benvenuta nel mio centro per il Trucco Permanente

Prima che tu inizi ad andare a spasso per tutto il menù (leggendo al meglio le varie pagine), vorrei farmi conoscere meglio.

Sono estetista da oltre 16 anni. Dal giorno in cui lavoravo in uno studio di un commercialista e ho capito che il mio diploma di ragioneria non mi avrebbe mai reso felice.

Io lavoravo con questi famosi professionisti, in un ambiente elegante. Una sede splendida in zona Pantheon, un gruppo elegante ed efficiente. Ed ogni volta che avevo una pratica in mano, mentre scrivevo su queste schede dello studio, sognavo di truccare una delle mie cantanti preferite. Sognavo di riuscire ad aprire un centro per il trucco permanente: a cogliere la piccola imperfezione di un viso e renderla una particolarità preziosa della bellezza di una donna.

Ho mollato tutto!

E allora ho preso i bilanci, le dichiarazioni dei redditi, i famosi F24 e li ho messi nel cestino; ho mollato tutto!

Immaginate quello che hanno detto i miei amici o la mia famiglia: “Ma come, hai un contratto a tempo indeterminato, in uno degli studi di commercialisti più importanti della città. Finalmente ti sei sistemata con il lavoro … e di punto in bianco prendi e vai per ricominciare da zero?”

Sì. Così ho iniziato nuovamente da zero. Mi sono messa nuovamente seduta sul banco di scuola, studiando e facendo pratica per quello che sarebbe diventato il lavoro della mia vita.

Certo, una volta finito il corso di tre anni come estetista, in teoria (ma solo in teoria!) puoi iniziare. Ma iniziare veramente è molto complicato.

La soluzione migliore per una ragazza diplomata da poco come me, è stata quella di aprire una cabina in un parrucchiere ovvero un piccolo spazio in affitto in un negozio più grande. Un piccolo spazio in cui poter fare i servizi di estetista senza avere troppi costi di gestione.

Tanti Servizi, troppi Servizi

E così ho cominciato. E per parecchi anni ho alternato cerette, pedicure, manicure, massaggi, trattamenti a Viso e corpo.

Poi la questione mi cominciava a starmi stretta: ero comunque ospite in un negozio più grande.

Non potevo decidere l’arredamento, non potevo decidere lo stile con cui accogliere le mie clienti. Il problema però è che per aprire un negozio servono tanti soldi. E ho passato tanti mesi a capire come fare, come raccogliere le decine di migliaia di euro che servivano per iniziare.

L’Imprenditoria Femminile (evvai!)

Finché in mio aiuto è venuto il Comune di Roma, proprio quella amministrazione pubblica di cui tanti parlano male da sempre.

Un bando per l’imprenditoria femminile. È stato questo il mio punto di svolta, l’avverarsi di un sogno. Ancora se ci penso non ci credo!

E per consegnare tutti i documenti, i rendiconti finanziari, gli elenchi di cose da acquistare, i preventivi, non ti dico le nottate in bianco … quanta pazienza e costanza ci sono volute, soprattutto ci è voluto il grande e amoroso aiuto della mia sorellona Raffaella (da sempre accanto a me) e pensate che mi è tornata addirittura utile l’esperienza fatta nello studio del commercialista. Come dire: le strade che percorri non sono mai casuali!

A questo punto ho potuto finalmente avere il mio negozio, un listino che decidevo interamente io, I prezzi che decidevo io, un modo per accogliere le clienti finalmente secondo il mio stile.

Questo è stato un periodo molto bello e intenso. Un periodo in cui ho imparato molto sul mio mestiere.

Un periodo in cui facevo 143 servizi diversi, in un listino che era immenso. Giorni di intensa formazione per imparare a fare al meglio ognuno di questi servizi. Un periodo di acquisti di macchinari, di prodotti, di pubblicità.

Ricordo che avevo oltre 30 fornitori di materiali, strumenti e manutenzione. Che confusione! e ognuno mi mandava materiali promozionali, materiali formativi, eventi. Avevo una pila di documenti che a volte leggevo con 2 mesi di ritardo. Buttavo una quantità impensabile di materiale che scadeva prima che potessi utilizzarlo!

Uno sforzo enorme che mi ha portato ad avere delle soddisfazioni economiche ma anche a non riuscire ad imparare perfettamente i servizi e i trattamenti che più amavo.

Ed ora … solo Trucco Permanente

E così nel 2014 ho deciso di eliminare tutti quei servizi. Proprio quelli che mi stavano facendo disperdere energie. Ho deciso di concentrarmi soltanto sul viso e sul trucco permanente. Ho cambiato la mia azienda in un centro per il trucco permanente!

Ed eccomi qua: dal 2012 ho iniziato a fare il Trucco Permanente e da 4 anni svolgo almeno 10 Trucchi a settimana. Ho affrontato problemi delle clienti e risolto imperfezioni nel Trucco Permanente che altre estetiste affrontano in 10 anni!

E quindi benvenuta nel mio centro per il trucco permanente, benvenuta nel centro di Daniela Giorgetti.

Questo sito è a tua disposizione per aiutarti a conoscere meglio me e il mio Trucco Permanente.

Buon divertimento

Daniela

 

PS: Se hai qualche suggerimento per migliorare il mio sito, ti chiedo gentilmente di scrivere a segreteria@estetyland.it. Grazie!

Categorie

Articoli recenti

UA-11420307-4